Crea sito

L’altipiano di Resciesa da Ortisei

Da Ortisei (1236 m) al centro della Val Gardena è possibile effettuare una bella escursione panoramica ad anello sull’altipiano di Resciesa.

Dal centro del paese si prende la funicolare Resciesa che porta alla stazione superiore (2095m).

L’altipiano di Resciesa è formato da due parti come due ali: Resciesa di Dentro e Resciesa di fuori. Per andare verso Resciesa di Dentro, si imbocca un sentiero, sulla destra del ristorante all’ arrivo della funicolare, che sale brevemente nel bosco, fino a sbucare in un viottolo pianeggiante che conduce a Malga Santner. Il panorama è già grandioso sui principali gruppi montuosi che caratterizzano la valle: Marmolada, Sassolungo, Catinaccio.

Si prosegue la sterrata a mezza costa tra pascoli. Il percorso è un po’ monotono, ma il panorama si apre sempre più e piano piano ci si avvicina alle Odle, ancora ammantate dalla nebbia mattutina. Fino ad arrivare in leggera discesa a Malga Brogles (2045 m) situata in bel pascolo verde con le Odle a fare da sfondo.

Si torna indietro percorrendo il sentiero più in alto che porta a Forcella Valluzza (2107 m).

Da qui è possibile vedere in basso la Val di Funes e tutto il percorso effettuato su Resciesa di Dentro. Si inizia a intravedere il Sella e il relativo Passo. Ancora qualche nuvola indugia sulle vette. Numerosi cavalli al pascolo liberi.

In breve, percorrendo il sentiero di Resciesa di Fuori,  si arriva alla vetta (2281 m).

Qui si trova un grande crocefisso di legno con un effetto molto drammatico. Il versante verso la Val di Funes è formato da alte pareti di roccia friabile. Il panorama è notevole, ormai è pomeriggio e la luce è cambiata: le Odle mostrano in maniera più dettagliate le loro guglie, la Marmolada il ghiacciaio e il Sella il picco innevato del Piz Boè a 3000 metri.

Poco sotto la cima si trova la Cappella di Santa Croce e da lì inizia la discesa.

Il sentiero in discesa passa per il Rifugio Resciesa (2170 m).

Si raggiunge la stazione della funicolare e si può tornare comodamente a Ortisei riprendendo il trenino. Ma decidiamo di scendere a piedi superando un dislivello di circa 800 metri. Il percorso nel bosco permette di incontrare qualche animaletto e di vedere la funicolare che sale e scende lungo i binari.

La cartina del percorso ottenuta con Google Earth.

Il profilo altimetrico: complessivamente 18 km, dislivello in salita circa 200 m e in discesa circa 1000 m.